Domanda Cambia le autorizzazioni e la proprietà della cartella


Vorrei che l'utente avesse tutti i diritti su questa cartella (così come su tutte le sottodirectory e i file in essa contenuti):

~/.blabla

attualmente di proprietà di root.

Ho trovato numerosi post (in questo forum e altrove) su come farlo per i file ma non riesco a trovare un modo per farlo per intere cartelle.


417
2017-10-13 09:31


origine


Qualcuno potrebbe aggiungere un metodo grafico mi chiedo? - 8128
@fluteflute c'è un metodo grafico? - Marco Ceppi♦
gksu nautilus Forse. Non sono abbastanza sicuro e vorrei sapere ....;) - 8128
semplicemente sudo chown -R nome utente foldername - ArifMustafa


risposte:


Uso chown cambiare proprietà e chmod cambiare i diritti.

Come ha detto Paweł Karpiński, usa l'opzione -R per applicare i diritti anche per tutti i file all'interno di una directory.

Nota che entrambi questi comandi funzionano anche per le directory. L'opzione -R consente inoltre di modificare le autorizzazioni per tutti i file e le directory all'interno della directory.

Per esempio

sudo chown -R username:group directory

cambierà la proprietà (sia dell'utente che di gruppo) di tutti i file e le directory all'interno di directory e directory si.

sudo chown username:group directory

cambierà solo il permesso della cartella directory ma lascerà da solo i file e le cartelle all'interno della directory.

Come menzionato enzotib, è necessario utilizzare sudo per cambiare la proprietà da root a te stesso.

Modificare:

Nota che se usi chown <user>: <file> (Nota il gruppo di sinistra), utilizzerà il gruppo predefinito per quell'utente.

Se si desidera modificare solo il gruppo, è possibile utilizzare:

chown :<group> <file>

638
2017-10-13 09:42



Va detto che "sudo" è richiesto per chown. - enzotib
fatanstic. Dovresti prendere in considerazione la possibilità di sostituire "utente: utente" tramite nome utente. - user2413
Sebbene io abbia cambiato il proprietario e il gruppo con Me e il mio gruppo, non posso modificare il file acpi-support. Perché? Grazie. - Kin
Le variabili predefinite mi hanno aiutato: sudo chown -R $USER:$USER /path/to/dir. Grazie! - Samuel Elh
ATTENZIONE ad assumere in modo ricorsivo la proprietà di QUALSIASI directory. Pensa prima di saltare. Non essere chown copypastin 'da internet, bambini. Solo perché vuoi installare un pacchetto di nodi e non ti lascerà, no sudo chown -R solo perché il pugno ha colpito il googling del messaggio di errore. spericolato sudo chown -R-ing può uccidere il tuo sistema operativo. - Benjamin R


Rendi l'utente corrente proprietario di tutto all'interno della cartella (e della cartella stessa):

sudo chown -R $USER ~/.blabla

93
2017-10-13 10:07



molto utile per i neofiti (come me) quando non so per cosa scrivere "usergroup" sudo chown <your username>:<your usergroup> -R <path to>/.blabla - quantme


Se preferisci, questo può essere fatto anche con una GUI. Avrai bisogno di aprire Nautilus come root per farlo. stampa alt + F2 per accedere alla finestra di dialogo "Esegui applicazioni" e immettere gksu nautilus

Quindi, scorrere e fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella che si desidera modificare. Quindi, seleziona "Proprietà" dal menu di scelta rapida. Ora puoi selezionare l'utente o il gruppo che vorresti essere il "Proprietario" della cartella e le autorizzazioni che vorresti concedere loro. Infine, premi "Applica permessi ai file inclusi" per applicare le modifiche in modo ricorsivo.

Anche se sembra che questo non funzioni sempre per alcune operazioni in un albero di cartelle profonde. Se non funziona, utilizzare il comando di terminale appropriato.

alt text


54
2017-10-13 22:04





Se è di proprietà di root puoi farlo

sudo chown <your username>:<your usergroup> -R <path to>/.blabla

Poiché ./blabla è di proprietà di root, è necessario ottenere i privilegi di root per modificarlo. Questo è ciò che sudo farà. L'opzione -R per il comando chown dice: questa directory e tutto ciò in esso in modo ricorsivo.


26
2017-10-13 11:14





dovresti provare chmod -R


10
2017-10-13 09:33





Primo chmod -R può rovinare le autorizzazioni di sistema se lo si fa sul file di sistema e sulle directory per errore.

Secondo chmod -R può rovinare i flag in quelle cartelle e non è una buona idea dare permessi su alcune cartelle a tutti gli utenti.

Dovresti provare e chown anziché:

 sudo tree -fai ~/.blabla  | xargs -L1 -I{} sudo chown youruser:youruser {}

0
2018-01-25 13:29