Domanda Come posso masterizzare un disco di installazione avviabile che può essere letto da MacBook Pro?


Ho un vecchio MacBook Pro 2,2 che non esegue i recenti versi di OS X e mi piacerebbe pulirlo e installare Ubuntu Studio (cioè non una situazione di avvio doppio).

  1. Ho scaricato ISO e masterizzato un DVD con Utility Disco, ma lo è stato non riconoscibile in Mac OS, né avviabile.
  2. Ho quindi utilizzato "l'Unarchiver" per ottenere i file nell'ISO (che Disk Utility non riconosce come ISO valido) e masterizzare tutti i contenuti della cartella su un DVD selezionandoli tutti, facendo clic con il pulsante destro su di essi e scegliendo "" Scrivi 13 oggetti sul disco "". Questa versione è leggibile ma non avviabile.
  3. Successivamente ho provato a usare una chiavetta USB, seguendo queste indicazioni per Mac OS X. Lo stick risultante non viene riconosciuto da Mac OS X e inoltre non è avviabile.
  4. Ho anche provato a creare una chiavetta USB usando UNetbootin ma la chiavetta USB è leggibile su Mac OS X, ma quando riavvio tenendo premuto Option / Alt non appare come un'opzione di avvio (solo l'Harddrive mostra, come il # 2).
  5. Ho installato REFInd per aiutare con l'avvio e il DVD fatto sopra ancora non funziona. (Vedi sotto per ulteriori dettagli sui tentativi di recupero)

Usando RICETTA:

  1. Il disco masterizzato al punto 1 in alto dà la seguente schermata, ma nulla è selezionabile e nessun tasto premuto è registrato: Select CD-ROM Boot Type
  2. Il disco masterizzato al punto # 2 non si carica ancora.
  3. La chiavetta USB in # 4 inizia ad avviarsi e quindi si blocca come segue: Firmware refused to boot from volume

Devo ancora provare il suggerimento di @ dsefvonz (spero stasera) ma sono aperto anche a qualsiasi altra idea!


1
2017-10-30 17:40


origine


Se hai ulteriori dettagli, modificare loro nella tua domanda. - TheWanderer


risposte:


Il problema sta nel fatto che il tuo Mac ha un boot loader efi a 32 bit e non è in grado di gestire schemi di boot a 64 bit. Ciò significa che ogni sistema operativo a 64 bit avrà un boot loader a 64 bit e quindi il tuo mac non sarà in grado di vederlo.

Ci sono due opzioni che ho scoperto per il mio Mac Pro 1.1. Il primo è usare unetbootin per mettere Ubuntu su una chiavetta USB e poi andare su plopboot e prendi l'iso bootloader e masterizzalo su un cd. Inserisci il cd nell'unità e riavvia il tuo Mac. Ti verrà quindi data la possibilità di avviare da USB. Seleziona questo e lascia il sistema live per l'avvio, quindi installa. Si noti che al momento di scrivere Ubuntu 15.10 ha un bug, quindi unetbootin, usb-creator e simili non funzionano correttamente per creare l'installazione pendrive. Per ovviare a questo, provare a utilizzare gnome-disk-utility e scegliere di ripristinare un'immagine alla pendrive. Non l'ho provato io stesso (sto per ora) ma ci sono rapporti che funzionano.

La seconda opzione è quella di modificare l'immagine del cd per cambiare i file del boot loader, cosa che ho fatto con un'immagine di Windows 7 ma che non ho ancora provato con un'immagine di Ubuntu. Le istruzioni sono qui - http://www.jowie.com/select-cd-rom-boot-type.

Mi viene in mente una terza idea, che potresti aver descritto sopra, per installare dall'hard disk, via grub. Potresti aver bisogno di installare grub prima usando il cd di super grub o simile. C'è un buon articolo qui Installa Ubuntu dall'immagine ISO direttamente dal disco rigido di un sistema che esegue Linux?

Una cosa che dovrai vedere quando Ubuntu è installato, è la temperatura del sistema. Installa macfanctld e modifica il file di configurazione (/etc/macfanctl.conf) e aumenta la velocità minima della ventola a 1200. Questo consuma più energia ma è una velocità operativa sicura per tutte le condizioni. Godere!


1
2017-11-23 11:19



Grazie! Sto correndo dopo aver fatto il giro lungo (la mia risposta) ma segnerà il tuo così gente in una situazione simile può iniziare qui. E grazie per il consiglio riguardo al fan! - Laryn - CEDC.org


Quale ISO hai provato? Penso che solo x86_64 sia efi avviabile.

Installato 15.10 da USB su MacBookPro5.3 di recente - tutto tranne il wifi e la nvidia 9400M, la combo GT 9600M ha funzionato. Ho dovuto fare il boot con nomodeset per far funzionare la grafica non accelerata (lavori accelerati con i driver nvidia).


1
2017-10-30 21:57



Ho scaricato l'ISO a 64 bit, ma il mio Mac non lo riconosce come ISO valido, quindi tutti i cerchi sono saltati sopra. Non riesco nemmeno ad accedere alla demo di avvio live, per non parlare della schermata di installazione. :) - Laryn - CEDC.org
Prova a saltare il passaggio 3. nella guida USB collegamento - dsefvonz
Grazie, farò una prova non appena avrò la possibilità di farti sapere - Laryn - CEDC.org


Quindi, dal momento che il mio computer sembrava avere problemi sia nella creazione di un DVD avviabile che nell'avvio dall'USB anche se la barra UNetBootin sembrava essere valida), penso di aver trovato una soluzione come segue:

  • Partition Mac Harddrive con un'ulteriore piccola partizione per il programma di installazione (FAT), una nuova partizione per Ubuntu (FAT), e lasciando Mac OS X su una partizione (questo non faceva parte del piano iniziale, ma forse buono per futuri aggiornamenti del firmware )
  • Smontare la chiavetta USB, quindi copiare la chiavetta USB UNetBootin sulla partizione di installazione usando dd
  • Riavvia e ora ho un pinguino visualizzato nel menu RIPETI e posso avviare il Live CD di Ubuntu.

Per ulteriori informazioni su come farlo, controlla questa risposta.

Non ho ancora installato o testato se wifi o qualsiasi altra cosa funziona, ma quelle sono altre domande ora che posso almeno avviare ad Ubuntu! (E se le cose funzionano bene dopo l'installazione sulla partizione, forse in futuro posso masterizzare un DVD avviabile da Ubuntu e installarlo su tutto l'hard disk piuttosto che su una partizione più piccola)


0
2017-11-06 17:09