Domanda Come impostare un punto di accesso Wi-Fi Hotspot?


Come impostare un punto di accesso Wi-Fi Hotspot?

Punto da notare: Gli hotspot wireless non sono la stessa delle reti ad hoc. C'è una differenza significativa tra i due. In breve, le reti ad hoc non sono supportate sui dispositivi più recenti e sulla maggior parte dei dispositivi Android, Windows Phone e Blackberry (e forse anche dispositivi iOS) mentre gli hotspot Wi-Fi modalità AP sono. Per avere un'idea degli hotspot della modalità AP, delle reti ad hoc e delle loro differenze, fare riferimento a questa pagina di Wikipedia e questo articolo sul sito Web di Connectify.


152
2017-08-26 18:24


origine


I dispositivi iOS supportano reti ad-hoc. Ma si disconnettono ogni volta che si spegne lo schermo. - leo
Le app di terze parti possono consentire il wifi di rete ad-hoc sui dispositivi Android rooted. - solsTiCe


risposte:


Ubuntu 18.04 LTS

Con il desktop GNOME 3.28 su Ubuntu 18.04 LTS, il tethering WiFi è diventato più semplice che mai! Basta aprire il Impostazioni Wi-Fi dal menu di sistema.

GNOME system status menu

E poi dal menu dell'hamburger su Impostazioni Wi-Fi, seleziona Attiva Hotspot Wi-Fi. È così, il tuo punto di accesso WiFi è ora attivo e funzionante!

WiFi Settings

Roba avanzata

Se vuoi cambiare il nome (SSID) e la password del tuo punto di accesso, apri Le connessioni di rete strumento editor inserendo quanto segue in entrambi terminale o alt+F2:

nm-connection-editor

Network Connections

Fai doppio clic su Hotspot e apparirà la finestra dell'editor. È possibile modificare SSID e password dalle schede Wi-Fi e Sicurezza Wi-Fi.

Edit SSID Edit password

Ubuntu 16.04 LTS e 14.04 LTS

Passaggio 1: verifica se la tua scheda WiFi supporta la modalità AP

Segui il Controllo della modalità Punto di accesso nel risposta fornito da Web-E

Passaggio 2: avviare l'hotspot integrato

Rete viene fornito con un'opzione integrata per avviare un hotspot Ad-Hoc. Quindi, usiamo questo per primo, in modo che possa essere configurato e convertito in un hotspot della modalità Punto di accesso nel passaggio successivo.

Ricerca Rete in Dash e aprilo.

DashSearch

Premi il "Utilizzare come hotspot"pulsante e Responsabile del network avvierà un hotspot AdHoc.

Hotspot

Ma non è quello che vogliamo, vero? Fermare l'hotspot.

Passaggio 3: Configura Hotspot

Aperto Le connessioni di rete da Dash o 'Modifica connessioni'dal menu dell'indicatore di rete.

Edit Connections

Nel Le connessioni di rete finestra che appare, ci sarà una connessione chiamata Punto di accesso elencato sotto la sezione WiFi. Selezionalo e fai clic su 'modificare'pulsante.

Network Connections

Nella finestra che appare, puoi modificare il nome della trasmissione (SSID) del tuo hotspot. Ora arriva la parte più importante di questa configurazione: cambia modalità a 'Punto di accesso', che convertirà infine l'hotspot in modalità Access Point. Gli utenti di Ubuntu 14.04 LTS noteranno che questa modalità non è disponibile per la scelta dal menu a discesa. Non lasciarti deluso, dato che puoi ancora farlo con un extra Passaggio 3.1.

Edit Hotspot Name and Password

Salva e apri lo stesso Modifica di hotspot finestra di nuovo. Questa volta vai al Sicurezza WiFi scheda per selezionare il tipo di password. Se non si desidera impostare una password, è possibile impostare la sicurezza su nessuna e quindi creare un hotspot aperto. Se si imposta una password, si consiglia di cambiare la chiave di sicurezza da WEP a WPA2. Una volta eseguite le configurazioni, non dimenticare di salvarlo in modo che le modifiche possano essere applicate.

Nel Generale scheda, assicurarsi che "Connetti automaticamente a questa rete quando è disponibile" sia disattivato (a meno che non si utilizzi sempre il wifi come hotspot). Altrimenti, poiché l'hotspot è sempre disponibile, non vedrai le voci del menu per connettersi ad altre reti wifi nell'applet del gestore di rete.

Passaggio 3.1: solo per Ubuntu 14.04 LTS

Dal momento che Ubuntu 14.04 LTS reti (network-manager v9.8.8) non offre un'impostazione grafica per selezionare la modalità AP, modificheremo manualmente il suo file di configurazione per forzare la conversione. Copia il seguente comando, quindi premi alt+F2 o aperto terminale e incollalo lì:

pkexec env DISPLAY=$DISPLAY XAUTHORITY=$XAUTHORITY gedit /etc/NetworkManager/system-connections/Hotspot

Digita la tua password nella finestra di dialogo di autorizzazione che appare e il file di configurazione verrà aperto nell'editor di testo. Trova una linea che inizi con mode=, cambialo a mode=ap e salva il file.

Passaggio 4: avviare Hotspot

Ora che la parte di configurazione è finita, inizieremo l'hotspot. Clicca su 'Crea una nuova rete Wi-Fi'dal menu dell'indicatore di rete.

Create New WiFi Connection

Nella finestra che appare, fai clic sul pulsante a discesa della connessione e cambia "Nuovo ..." in "Punto attivo". Premi il pulsante "Crea" e il tuo hotspot inizierà a funzionare. D'ora in poi, ogni volta che hai bisogno di un hotspot, devi solo fare questo passo, ad es Passaggio 4 solo.

Start Hotspot

K .. Questo è tutto! Divertiti con il tuo nuovo Access Point


77
2018-03-26 15:13



I più semplici passaggi @HEXcube - Amit Rane
Avevo completato i 3 passaggi descritti da @ Web-E ma il mio telefono Android non si collegava, perennemente cercando di "ottenere l'indirizzo IP". Quindi ho appena fatto il cambio "mode = ap" in / etc / NetworkManager / system-connections / my_wifi_connection_name suggerito da HEXcube e mi sono connesso istantaneamente. La mia Ubuntu è 13.10 a 64 bit su Acer Aspire E1-531 per laptop. - Sri
I comandi ip_forward e masquerade sono stati eseguiti come parte dei passi di Web-E - dovremmo revocarli? Se sì, come? - Sri
Vorrei che più persone conoscessero questa soluzione. Questa dovrebbe essere la risposta preferita. - Lars Nyström
@ Hi-Angel Oh, intendevo Passo 2! Colpa mia! A proposito, quale versione di Ubuntu stai usando? Non ho ancora provato il 15.10. Aggiornerà la risposta quando 16.04 LTS è fuori. - HEXcube


Se la tua scheda wireless supporta la modalità Access Point.

La prima cosa da fare è eseguire il test se il supporto della scheda wireless passa alla modalità punto di accesso wireless. Come detto in precedenza, il test è per il driver basato su framework mac80211.

Installare iw & esegui seguendo

sudo aptitude install iw
iw list

Cerca la sezione dell'interfaccia supportata, dove dovrebbe essere una voce chiamata AP come sotto

Supported interface modes:
         * IBSS
         * managed
         * AP
         * AP/VLAN
         * monitor
         * mesh point

Se il tuo autista non mostra questo AP, ciò non significa che non possa creare un hotspot wireless. Ma quelle carte non rientrano in questo tutorial. Per ulteriori test segui documentazione di ubuntu in modalità master.

La configurazione è divisa in tre sezioni,

  1. Imposta e ospita una rete wireless
  2. Impostazione dell'indirizzo IP
  3. Condivisione su internet

1. Configurare e ospitare una rete

  • Software richiesto: hostapd Install hostapd (installalo)
  • stampa alt + F2 e scrivi gksu gedit & stampa accedere. Stiamo andando a modificare molti file.
  • In gedit, premi ctrl+o, ctrl+l e incollarlo nella casella di posizione /etc/hostapd/hostapd.conf. stampa accedere.
  • Incolla il seguente codice,

    interface=wlan0
    driver=nl80211
    ssid=test
    hw_mode=g
    channel=1
    macaddr_acl=0
    auth_algs=1
    ignore_broadcast_ssid=0
    wpa=3
    wpa_passphrase=1234567890
    wpa_key_mgmt=WPA-PSK
    wpa_pairwise=TKIP
    rsn_pairwise=CCMP
    

Assicurati che non ci siano spazi bianchi finali e la fine della linea! Hostapd è molto sensibile per terminare spazi bianchi difficili da risolvere!

Modifiche che devi fare:

  1. Modificare interface=wlan0 al nome della tua scheda wireless. (Se hai una scheda wireless dovrebbe essere wlan0)
  2. ssid=test. test è il nome della tua rete in hosting.
  3. wpa_passphrase=1234567890, 1234567890 è la password della tua rete.

La configurazione precedente crea un punto di accesso abilitato per wpa & wpa2 in gmodalità. È possibile trovare istruzioni più dettagliate per creare il file di configurazione Qui 

Ora avvia il hostapd. Modifica il file /etc/default/hostapd e modifica la riga di DAEMON_CONF in questo modo:

DAEMON_CONF="/etc/hostapd/hostapd.conf"

Quindi avviare il hostapd servizio usando il seguente comando,

sudo service hostapd start

Dovrebbe iniziare una rete wireless. Nel tuo dispositivo mobile ora puoi vedere una rete wireless e puoi autenticarti. Ma il dispositivo non otterrà l'indirizzo IP. Fermalo con il comando sudo service hostapd stop

Se ricevi qualche errore, probabilmente la tua carta non supporta g modalità. Prova con altre> modalità. Guida

Parte 2: configurare il server DHCP per la gestione degli indirizzi IP

Installare isc-dhcp server Install isc-dhcp-server

Modifica il file /etc/default/isc-dhcp-server e imposta INTERFACCE in questo modo:

INTERFACES="wlan0"

In gedit, premi Ctrl+O, nella casella di incollaggio posizione /etc/dhcp/dhcpd.conf Trova (ctrl+F) sotto le linee e mettere # prima di cio. Dovrebbe apparire come dopo la modifica

# option definitions common to all supported networks…
#option domain-name “example.org”;
#option domain-name-servers ns1.example.org, ns2.example.org;

Ancora una volta commentate le seguenti righe

#default-lease-time 600;
#max-lease-time 7200;

Aggiungi le seguenti righe alla fine

subnet 10.10.0.0 netmask 255.255.255.0 {
        range 10.10.0.2 10.10.0.16;
        option domain-name-servers 8.8.4.4, 208.67.222.222;
        option routers 10.10.0.1;
}

L'intervallo descrive per quanto tempo sarà il pool di indirizzi. è necessario regolare anche il valore della sottorete. Questa configurazione può fornire fino a 15 dispositivi IP

Di nuovo premi Cctrl+O in gedit e incolla seguendo nella barra degli indirizzi /etc/network/interfaces, Aggiungi sotto

auto wlan0
iface wlan0 inet static
address 10.10.0.1
netmask 255.255.255.0

wlan0 è la tua interfaccia wireless. Cambiarlo di conseguenza.

Nota: dopo il riavvio il wireless verrà visualizzato come non gestito. Quindi tu   non è possibile utilizzare alcuna altra rete wi-fi. Per ottenere il wireless con il normale   comportamento, mettere # prima di quelli appena aggiunti alla riga ed eseguire sudo start networking

ora corri

sudo service isc-dhcp-server start

sudo service hostapd start

A questo punto, il tuo dispositivo mobile vedrà una rete, la autentificherà e, dopo l'autenticazione, otterrà l'indirizzo IP come qualcosa 10.10.0.2.

Configura le impostazioni della connessione internet

Per la condivisione della connessione Internet di cui abbiamo bisogno ip forwarding e ip masquerading. Abilita l'inoltro IP: eseguire

echo 1| sudo tee /proc/sys/net/ipv4/ip_forward

Ora dì che stai usando una connessione dial-up / modem USB per connetterti a INTERNET. È necessario ottenere il nome dell'interfaccia logica. Per quello esegui ifconfig o ip address

Per modem dialup / usb: dovrebbe essere ppp0. Se si desidera condividere una connessione Ethernet, è necessario utilizzare ethXdove X è il tuo numero di dispositivo ethernet. Se ti connetti a Internet tramite un dispositivo Android con tethering USB, dovrebbe essere il nome dell'interfaccia usb0.

Ora, una volta ottenuto il nome dell'interfaccia, esegui sudo iptables -t nat -A POSTROUTING -s 10.10.0.0/16 -o ppp0 -j MASQUERADE

Il ppp0 in comando sopra è l'interfaccia la cui connessione internet si condivide su wireless.

Se hai modificato fino a /etc/network/interfaces Puoi usare questo script per avviare il servizio. Modificalo se non stai condividendo ppp0. se stai usando uno script e vuoi fermare il server, usa sudo killall hostapd


Un blog che è principalmente un riassunto di ciò che è stato descritto qui: http://dashohoxha.blogspot.com/2013/06/how-to-setup-wifi-access-point-on-ubuntu.html

Uno script che tenta di automatizzare i passaggi descritti qui: https://gist.github.com/dashohoxha/5767262

Non esitate a segnalare o correggere eventuali bug che si notano.


Grandi aiuti da:


100
2017-09-25 10:14



Potrei connetterti a hotspot e autenticarmi. Ma non sono in grado di ricevere un IP. Puoi aiutarmi? - Vijay
@neo hai estratto le linee in configurazione - Web-E
L'ho fatto. In realtà ho provato l'intero processo due volte, giusto per assicurarmi di non averlo fatto male la prima volta. - Vijay
@ Neo ho affrontato lo stesso problema. Ho appena cambiato dns=dnsmasq a #dns=dnsmasq in sudo gedit /etc/NetworkManager/NetworkManager.conf dopo l'installazione ap-hotspot. Ha risolto il problema. - ss1729
Quali versioni di Ubuntu supporta questo (la versione di hostapd ap-Hotspot gli usi sembrano non essere più disponibili ...: C) - Wilf


Anch'io ho avuto lo stesso problema. La soluzione migliore che ho trovato è da usare ap-Hotspot per creare un hotspot della macchina ubuntu. Funziona bene per la connessione a quasi tutti gli androide, i telefoni Windows, ecc.

Per installarlo:

$ sudo add-apt-repository ppa:nilarimogard/webupd8
$ sudo apt-get update
$ sudo apt-get install ap-hotspot

Quindi, per avviare l'hotspot:

$ sudo ap-hotspot start

Ti chiede quale Internet dell'adattatore vuoi condividere, nome della rete, password, ecc. In modo interattivo.

Per fermare l'hotspot:

$ sudo ap-hotspot stop

Per configurarlo:

$ sudo ap-hotspot configure

Se qualche problema, spero questo collegamento aiuta.

MODIFICARE:

Per ora sembra che ci sia qualche problema con Ubuntu 14.04 e, come specificato nell'articolo webupd8.org collegato, devi eseguire il downgrade di hostapd:

64bit:

cd /tmp
wget http://ftp.ksu.edu.tw/FTP/Linux/ubuntu/pool/universe/w/wpa/hostapd_1.0-3ubuntu2.1_amd64.deb
sudo dpkg -i hostapd*.deb
sudo apt-mark hold hostapd

32bit:

cd /tmp
wget http://ftp.ksu.edu.tw/FTP/Linux/ubuntu/pool/universe/w/wpa/hostapd_1.0-3ubuntu2.1_i386.deb
sudo dpkg -i hostapd*.deb
sudo apt-mark hold hostapd

32
2018-03-29 22:42



Amico, ha funzionato come un incantesimo! - Milkncookiez
Ho seguito le istruzioni della risposta precedente e ho scoperto che la mia scheda wireless non era supportata per la modalità punto di accesso. Ma l'ap-hotspot ha funzionato perfettamente. Quindi il mio consiglio sarebbe semplicemente installare ap-hotspot e vedere se funziona - Hashken
Funziona per me se smetto di usare il gestore di rete sudo stop network-manager  prima di avviare ap-hotspot. Grazie! - Rmano
Devi prima accendere il wireless sul computer, ma non collegarlo a niente - Questo funziona brillantemente :-) -Ma dirò che potrei semplicemente usare il default Use as Hotpot pulsante in Fedora 19 (altro mezzo a doppio avvio) - Wilf
Lo script ora sembra essere deprecato. - Léo Lam


Ora, ecco un metodo che è semplice e farà sicuramente il lavoro.

Installa l'editor di connessione di KDE

Apri Terminale (Ctrl + Alt + T) e digita i seguenti comandi, uno dopo l'altro.

$ sudo apt-get install plasma-nm
$ sudo apt-get update

Ora hai appena installato KDE Connection Editor.

Creiamo un hotspot Wi-Fi.

Creare un hotspot Wi-Fi (modalità Access Point)

1.Ora apri l'applicazione installata da

  1. Cerca (Alt + F2) per kde-nm-connection-editor di(Lo farai presto quando inizi a digitare kde).

    O 

  2. Aprilo manualmente dal Terminale.

    $ sudo kde-nm-connection-editor
    

2. Ora clicca + Aggiungi e selezionare Wireless (condiviso)

Adding A new connection

3. Ora, vedrai la finestra in basso.

Connection setup tab

SSID: Dai un nome al tuo nuovo hotspot

Modalità: Seleziona Punto di accesso

Indirizzo MAC clonato: Clicca Casuale pulsante per generare un indirizzo MAC casuale.

Tutto il resto dovrebbe essere già impostato.

4. Ora andiamo al sicurezza wireless scheda.

WPA Password tab

Selezionare WAP e WPA2 personali e digita la tua password.

Clic Ok.

5. Ora la tua connessione è pronta.

Ready

Godere!


5



kde-nm-connection-editor divenne kde5-nm-connection-editor per me - x13
questo ha risolto il mio problema grazie! - rafuru