Domanda Come installo Ubuntu?


Mi piacerebbe vedere una guida completa su come installare Ubuntu.


153
2017-10-12 08:40


origine


relazionato: Come posso installare Ubuntu senza rimuovere Windows? - Lucio
Se non riesci ad avviare Ubuntu dopo l'installazione, dai un'occhiata qui: askubuntu.com/q/88384/62483 - Lucio
Per chiunque venga a questa domanda con Windows 8 preinstallato, nessuna delle risposte qui è pertinente. Vedi questa domanda invece Installazione di Ubuntu su un sistema Windows 8 (64 bit) preinstallato (UEFI supportato) - Warren Hill
Documentazione help.ubuntu.com/community/Installation - NIMISHAN
Per chiunque cerchi di installare Ubuntu su un Chromebook dovrebbe dare un'occhiata a questa domanda È possibile installare Ubuntu su un Chromebook? - Anwar


risposte:


  1. Per prima cosa, dovrai scaricare la versione corrente di Ubuntu su Scarica Ubuntu Desktop. Seleziona la tua architettura (32-bit vs 64-bit) e fai clic sul grande pulsante arancione. Se il tuo computer ha almeno 2 GB di RAM, seleziona la versione a 64 bit di Ubuntu. Se non si è sicuri del sapore desiderato, selezionare 32 bit poiché verrà eseguito anche se si dispone di un processore a 64 bit. È anche possibile scaricare qualsiasi versione di distribuzione, ad esempio kubuntu o Xubuntu o Altri sapori.

  2. Successivamente, verrà scaricato un file .iso di grandi dimensioni, circa 800 MB-1,6 GB. Possono essere necessarie alcune ore, a seconda della velocità di connessione. Lascia scaricare il file. Quindi, lo masterizzerai su un DVD o LiveUSB. Il file .iso di Ubuntu 14.04 è troppo grande per adattarsi a un CD, quindi sarà necessario masterizzalo su un DVD o altro crea un Ubuntu live USB utilizzando un'unità flash che ha almeno 2 GB. (i collegamenti sono per Windows, se si passa da un altro sistema operativo selezionare la sezione "Semplici modi per passare a Ubuntu" la pagina di download.)

  3. Se si utilizza Windows 7 o versioni successive, è possibile fare doppio clic su questo file (presumendo che non si abbia un altro programma ad esso associato). Altrimenti, installa ImgBurn (purtroppo non open source). Potrebbe anche essere possibile fare clic con il tasto destro e selezionare "Masterizza su disco" .:

    enter image description here
    Altre istruzioni possono essere trovate Qui o Qui se ne hai bisogno

  4. Ora dovresti masterizzare il tuo disco. Se apri il disco usando il tuo file manager, ci dovrebbe essere un sacco di file come wubi.exe, autorun.inf, pics, e pool, tra gli altri. Se sul disco è presente un solo file con lo stesso nome dell'ISO, accertarsi di utilizzare un'utilità di masterizzazione su disco. Non trascinare e rilasciare il file ISO. Non funzionerà.

  5. Ora rimetti il ​​disco nell'unità ottica e riavvia il computer. Su un PC, dovresti avere una chiave come Elimina, F2, F10 o un altro tasto per accedere al menu della sequenza di avvio. È possibile accedere al menu del BIOS premendo uno di questi tasti non appena viene visualizzata la schermata iniziale della scheda madre all'avvio del computer. Altrimenti consulta il manuale per il tuo computer o BIOS e cerca qualcosa di simile a avviare da un supporto esterno o scegli un disco di avvio ( o alt su Mac) per trovare la chiave necessaria. Seguire le istruzioni sullo schermo per avvio dall'unità ottica in cui si trova il nuovo disco.

  6. Supponendo che non stai facendo il boot UEFI, stampa Cambio una volta ottenuto uno schermo viola con un'immagine in basso. Seleziona la tua lingua con i tasti freccia e accedere. Ora dovresti confrontarti con un menu. Potresti provare Ubuntu senza installare, o potresti installarlo. Se vuoi provarlo, scegli "Prova Ubuntu senza installare", provalo, fai doppio clic sull'icona Installa Ubuntu sul desktop e continua con questa guida.Tieni presente che questa versione di prova è più lenta perché è in esecuzione da un CD / DVD / USB, non dal tuo disco rigido.Alcune versioni di Ubuntu fornirà un menu grafico per questo passaggio.

  7. Ora ti troverai di fronte a una lista di controllo. Si può tranquillamente ignorare la seconda opzione 'Installa questo software di terze parti', anche se Adobe Flash Player e alcuni codec video proprietari potrebbero non funzionare, a meno che non si inseriscano i comandi alla fine di questa guida.

    enter image description here

  8. Ora è il momento di partizionare il tuo disco rigido. Se vuoi evitare di perdere dati o dual boot, questo passaggio è fondamentale. Se vuoi semplicemente cancellare tutto ciò che è già presente sul tuo disco rigido e utilizzare tutto lo spazio per Ubuntu, seleziona questa opzione e vai al passaggio 10. Se vuoi il dual boot e fidarti del programma di installazione di Ubuntu (non consigliato), selezionare l'opzione per l'installazione side-by-side e andare al passaggio 10. Se si desidera impostare manualmente il dual boot, selezionare la scelta per il partizionamento avanzato e procedere al passaggio successivo.

    enter image description here

  9. Trova la tua partizione Windows attuale. Dovrebbe essere il primo o il secondo sotto sdae il suo tipo dovrebbe essere NTFS. Fare clic una volta e fare clic su Modifica per richiamare la finestra di dialogo delle impostazioni della partizione. Ridurre le dimensioni di almeno 40.000 MB o più se si dispone di ulteriore spazio libero sulla vecchia installazione. Se si dispone di una partizione Documenti separata, è possibile ridimensionarla. Quindi fai clic nello spazio libero che hai creato e fai clic su Aggiungi, impostando il tipo su Scambia area e fornendo circa 1.5-2 volte la RAM (nota che la casella di input prende dimensioni in MB, non GB.) Ora avrai lo spazio di swap . Fare clic nello spazio libero rimanente e aggiungere una partizione ext4 con le dimensioni predefinite (massimo possibile consigliato) e il punto di montaggio come /. Potresti anche voler fare un /home partizione, che è dove andranno tutti i file dell'utente in Ubuntu. Se commetti un errore in qualsiasi momento durante questo, fai clic su Ripristina.

    Per istruzioni più dettagliate (e con schermate) su questo passaggio, leggi Come utilizzare il partizionamento manuale durante l'installazione?

  10. Ora siamo pronti per l'installazione! Fare clic su "Installa ora" e consentire allo strumento di partizionamento nel programma di installazione di Ubuntu di scrivere le modifiche. Ora ti dovrebbe essere richiesto di selezionare un fuso orario. L'installatore di Ubuntu cerca saggiamente di indovinare il tuo fuso orario, assumendo che tu abbia una connessione internet funzionante.

    enter image description here

  11. Ora ti troverai di fronte a una scelta di lingue. Seleziona la tua lingua e, al prossimo passaggio, seleziona la tua mappa dei tasti (layout della tastiera). In caso di dubbi, fare clic sul pulsante per rilevare il layout della tastiera.

    enter image description here

  12. Nella schermata successiva, è possibile impostare il nome utente, il nome visualizzato e la password. Scegli una password sicura. Una password sicura può contenere caratteri alfabetici minuscoli, maiuscoli, numerici e altri caratteri stampabili. Anche se il tuo nome utente deve essere tutto in minuscolo, il tuo nome visualizzato è ciò che viene visualizzato nel menu di accesso e può contenere lettere maiuscole e spazi al suo interno.

    enter image description here

    • Se si esegue il dual boot con Windows, ci si troverà di fronte a un'opzione per la migrazione dei documenti. Scegli gli utenti e le cartelle che desideri migrare.
  13. Ora puoi sederti senza trepidazione, fino a quando il prompt indica che l'installazione è completa.

    enter image description here

    • Se hai installato un sistema UEFI potresti voler eseguire i seguenti comandi prima di eseguire il boot nella tua nuova installazione:

      sudo su;
      efi="/target/boot/efi/EFI"; \
      if [[ -e "${efi}/boot" ]]; then \
        echo "Backup:"; \
        mv -v "${efi}/boot/" "${efi}/boot-bak-$(lsb_release -cs)"; \
      fi; \
      echo "Copy:"; \
      cp -va "${efi}/ubuntu" "${efi}/boot"; \
      arch="$(ls -1 {efi}/ubuntu/shim*.efi)"; \
      arch="${arch#*shim}"; \
      arch="${arch%.efi}"; \
      cp -v "${efi}/boot/shim${arch}.efi" "${efi}/boot/boot${arch}.efi";
      

      Questo copierà i file di avvio di Ubuntu nella posizione predefinita del bootloader e farà il backup di tutti i file precedentemente esistenti. In questo modo ti risparmi dai mal di testa causati dal comportamento non conforme agli standard di alcuni firmware UEFI trovati su VirtualBox così come alcuni vecchi dispositivi HP, Toshiba, Sony e altri. Rapporto bug correlato.

    • Se è stato modificato l'ordine di avvio delle unità nel BIOS durante il passaggio n. 5 in modo che il sistema si avvii da Live DVD / USB (o il sistema fosse già configurato per l'avvio dall'unità DVD / USB) e fai clic su "Riavvia ora" , il sistema si riavvierà in Live DVD / USB e non nella tua nuova installazione. Ricordarsi di eseguire il rollback delle modifiche apportate nel BIOS o rimuovere il supporto (a seconda se si desidera che la configurazione corrente dell'ordine di avvio si attacchi o meno) prima di riavviare.

  14. Dopo aver completato tutti questi passaggi, connettiti a Internet, apri il terminale (Ctrl+alt+T) ed esegui questi comandi:

    sudo apt-get update && sudo apt-get dist-upgrade  
    sudo apt-get install ubuntu-restricted-extras     
    

    Questo aggiornerà i pacchetti sul tuo sistema e installerà i codec per i file proprietari con diritti d'autore limitati (MP3, AVI, MPEG, font Microsoft) e Adobe Flash Player.

Goditi Ubuntu!


173
2017-11-29 03:12



Questa risposta DAVVERO ha bisogno di rimanere sulla prima posizione. - That Brazilian Guy
Puoi fornire una guida su come fare esattamente la stessa cosa, ma usando una USB invece di un DVD? - Aborted
può per favore fornire le informazioni per rimuovere Ubuntu senza effettuare Windows .... - Adithya Chakilam
@Adithta chakilam È meglio installare windows e ubuntu su partizioni separate in modo che se si desidera rimuovere qualsiasi sistema operativo non ci sarà alcun problema. Per installare in partizioni separate, consultare questo sito Web techspot.com/community/topics/... - Sudheer
@Offrito qui è come creare Ubuntu live USB pendrivelinux.com/using-unetbootin-to-create-a-live-usb-linuxdopo aver creato live usb puoi seguire gli stessi passi del punto 6 nella risposta sopra - Sudheer


Usa questa guida: https://help.ubuntu.com/community/GraphicalInstall

Se si desidera mantenere Windows, quindi per il passaggio 6, leggere attentamente:

Se si desidera installare Ubuntu su a   partizione singola Dual Booting, Select    Guidato - ridimensiona. Nella nuova partizione   area di dimensioni, trascinare l'area tra il   due partizioni per creare il desiderato   dimensioni delle partizioni. Clicca Avanti.

È una buona idea avere la guida aperta su un altro computer o stamparla, in modo da renderla disponibile durante il processo di installazione.


21



mi spiace spostare il voto di accettazione, ma questo è praticamente perfetto per quello che volevo. Grazie evgeny, campione. - Anonymous Type
Anche se MOLTO improbabile che Ubuntu.com possa mai eliminare questo link, potrebbero, quindi, scrivere una risposta scritta invece di dare un link al sito - David