Domanda Come disinstallare LibreOffice?


Quale pacchetto dovrei rimuovere per rimuovere completamente libreoffice? Non ho bisogno di strumenti per l'ufficio.

Questa è l'unica lamentela che ho con i gestori di pacchetti come apt, non c'è un modo semplice per eseguire l'essenziale compito di rimuovere software indesiderato: S


134
2017-08-25 18:30


origine




risposte:


Digitare quanto segue nel terminale per rimuovere libreoffice:

sudo apt-get remove --purge libreoffice*
sudo apt-get clean
sudo apt-get autoremove

208
2017-08-25 18:35



@ EliahKagan ma pulire i pacchetti attraverso i quali è stato scaricato il software. Quelli inutili - Kitizl
@ Kitizl Elimina il .deb file in /var/cache/apt/archives, sì. - Eliah Kagan
Usa questo sudo apt-get remove --purge libreoffice-common - Ihab Shoully
@Shoully che sarebbe gestito dalla risposta accettata libreoffice* - chrisan
@ Ads20000: "E: impossibile trovare il pacchetto libreoffice5.4_5.4.2.2-2_amd64.deb" ecc. - Dan Dascalescu


Una tecnica di rimozione particolarmente accurata.

Adatto generalmente, ma soprattutto quando si rimuove LibreOffice per sostituirlo con LibreOffice o OpenOffice installati manualmente.

Supponendo che LibreOffice sia fornito da pacchetti ufficiali di Ubuntu sul tuo sistema (che in genere è, a meno che tu non l'abbia installato tu stesso da altri pacchetti o dal sito Web di LibreOffice), puoi rimuoverlo completamente nel Terminale:

sudo apt-get remove fonts-opensymbol libreoffice libreoffice-\* openoffice.org-dtd-officedocument1.0 python\*-uno uno-libs3-\* ure ure-dbg

Se si desidera rimuovere anche i file di configurazione globali (questo sì non influire sulla configurazione per utente nelle home directory degli utenti), sostituire remove con purge.

Penso che sia improbabile che la rimozione di tutto ciò interromperà altri programmi, perché Lubuntu non viene fornito con LibreOffice e gli utenti di Lubuntu sono in grado di eseguire praticamente qualsiasi programma Ubuntu, senza dover installare LibreOffice.

Ancora, questa è una preoccupazione legittima e non posso garantire che nulla dipenda dall'installazione esistente di LibreOffice. Fortunatamente, le rotture più gravi possono essere evitate assicurandosi che nulla di ciò che serve sia rimosso con i pacchetti di LibreOffice. Puoi fare molta attenzione mentre esegui il comando di rimozione (fai attenzione a qualsiasi altra cosa che verrà disinstallata) o simulare prima la rimozione:

apt-get -s remove fonts-opensymbol libreoffice libreoffice-\* openoffice.org-dtd-officedocument1.0 python\*-uno uno-libs3-\* ure ure-dbg

(Cioè, put -s subito dopo apt-gete, facoltativamente, rimuovere il sudo.)

Non ho sentito alcun problema derivante dalla rimozione fonts-opensymbol ma quelli sono caratteri, e non abbastanza persone rimuovono il pacchetto per sapere se i problemi di visualizzazione dei documenti sono comuni. Quindi, se la simulazione rivela che un certo numero di altri pacchetti di cui hai bisogno o non sono familiari verrebbero rimossi, prova a simulare senza rimuovere fonts-opensymbol e vedi cosa succede E potresti decidere di non rimuoverlo affatto.

La suddetta tecnica disinstalla tutti i pacchetti LibreOffice forniti in Ubuntu. Ho la lista dei pacchetti da qui.

Per abbreviare il comando ed evitare di dover digitare il nome di ogni singolo pacchetto, e anche potenzialmente di estendere la durata di questa procedura nel caso in cui pacchetti di diverso nome siano forniti nelle versioni successive di LibreOffice, ho usato il * jolly per coprire molti pacchetti contemporaneamente. È esso stesso sfuggito \ in modo che non venga espansa dalla shell nel nome di qualche file o directory non correlata, prima che venga passata a apt-get.

Relazionato: Come sostituire LibreOffice con OpenOffice?


23
2018-01-15 08:26



apt-getusa le espressioni regolari piuttosto che i caratteri jolly, quindi per usare un "jolly" devi digitare '.*' (ricorda di scappare * nella shell o altrimenti la shell la espanderà in nomi di file che non vuoi). Il libreoffice-\* ha funzionato solo come una coincidenza perché apt-get utilizza una corrispondenza parziale su espressioni regolari (equivalente a '^.*libreoffice-*.*$') invece di una stringa intera (es. '^libreoffice-*$'). - Explorer09


Come corollario, puoi usare aptitude per cercare i pacchetti da disinstallare:

aptitude search '~i' | grep libreoffice

che restituisce un elenco di tutti i pacchetti installati che contengono il testo 'libreoffice'. Grep è pulito!

Quindi usa apt-get per rimuovere il pacchetto principale che hai installato e apt-get autoremove rimuoverà tutti i pacchetti più piccoli che non sono più necessari. Spero che questo consiglio aiuti!


9
2017-08-25 22:39



Per rimuovere LibreOfficeDev: aptitude search '~i' | grep -o '(lodev|libreofficedev\S*' | xargs sudo apt-get remove -y - Dan Dascalescu


Ecco un altro modo che ho trovato (su libre-software.net):

Per rimuovere precedenti installazioni di LibreOffice:

sudo apt-get remove libreoffice-core

Se si desidera rimuovere anche i file di configurazione LibO, utilizzare l'opzione di eliminazione:

sudo apt-get remove --purge libreoffice-core

Quindi, per "pacchetto principale", gemue2010 probabilmente intendeva "LibreOffice-core". Gli argomenti "clean" e "autoremove" per ottenerlo fornito da karthick87 sono sempre una buona idea

Mentre apprezzo la riga di comando (terminale) tanto quanto il prossimo entusiasta, mi piace avere un'interfaccia front-end GUI, una soluzione solo per mouse per questioni banali. In questo caso, in Synaptic, è possibile contrassegnare il pacchetto libreoffice-core per la rimozione completa e offre anche la possibilità di rimuovere i seguenti pacchetti aggiuntivi (correlati / dipendenti):

libreoffice-base libreoffice-base-core libreoffice-calc   libreoffice-draw libreoffice-gnome libreoffice-gtk   libreoffice-help-it-us libreoffice-impression libreoffice-math   libreoffice-ogltrans libreoffice-pdfimport   libreoffice-presentation-minimizer libreoffice-writer python3-uno

Disclaimer: Non sono un utente linux esperto, anzi, sono nuovo in questo mondo. Mi rendo conto che questo metodo potrebbe non essere soddisfacente per alcuni, e questa risposta potrebbe arrivare troppo tardi per essere di qualche utilità per il richiedente originale, ma sto solo condividendo le mie scoperte nella speranza che possano essere utili agli altri in cerca di qualcosa di simile . Quindi, anche se questo metodo potrebbe non rimuovere tutti i pacchetti associati, alcuni dei quali sono stati menzionati, mi sembra più sicuro e abbastanza buono da rimuovere la maggior parte dei pacchetti, così forse anche per gli altri. Infine, una nota: nel mio caso, mint-meta-xfce è anche tra i pacchetti da rimuovere.


5
2018-04-28 18:31





In 16.04 rimuoverlo è leggermente più semplice. Hai solo bisogno di emettere un comando leggermente diverso. Dovrei aggiungere il vecchio modo funziona anche se ti piace usarlo.

sudo apt purge libreoffice*

4
2018-05-14 21:58



Devi citare questo, "sudo apt purge libreoffice *" - Dan Dascalescu
Penso che cosa volesse dire @DanDascalescu se avessi bisogno di citare in questo modo "libreoffice *" o il * non verrà usato correttamente. - Ben


Hmm, il modo più semplice dovrebbe essere usare il software manager. disinstallare libre-office da lì. se non hai installato manualmente alcune librerie libre-office necessarie (uno, ure), queste librerie verranno disinstallate automaticamente.


1
2017-08-26 03:54



+1 per semplicità. Io userei sempre apt-get remove o apt-get remove --purge me stesso, ma se qualcuno è convinto che c'è "non c'è un modo semplice per eseguire il compito essenziale di rimuovere il software indesiderato" non è davvero possibile chiedere di più che fare clic sul pulsante Rimuovi. - Jon Hanna


Nelle versioni più recenti di Ubuntu (16.04+, forse prima), solo per fornire una risposta aggiornata (anche gli altri funzionano):

sudo apt purge -y libreoffice*

Questo fa tutto il lavoro, incluso autoremove e roba.


1
2017-08-20 08:00



Potrebbe essere necessario il doppio preventivo "libreoffice*" - Dan Dascalescu


rimuovere libre-office

copia queste righe in a .sh file:

apt remove libreoffice*
apt autoremove

salva il bash file e inizialo come processo secondario sotto su privilegio:

sudo bash <bash-file>

-2
2018-05-05 12:05



Perché dovresti farlo se puoi semplicemente usare i due comandi? - Ads20000