Domanda Come si possono rimuovere i PPA?


Ho aggiunto molti PPA usando il add-apt-repository comando. C'è un modo semplice per rimuovere questi PPA? Ho fatto il check-in /etc/apt/sources.list per le deb deb serie ma non ci sono.

Questo è su un sistema server quindi una soluzione da riga di comando sarebbe ottima!


1056
2017-07-29 09:09


origine


C'è un bug su Launchpad (bugs.launchpad.net/software-properties/+bug/446216) richiedendo un argomento --remove per il comando add-apt-repository. Ho inviato una richiesta di fusione (code.launchpad.net/~mac9416/software-properties/...) per implementare la funzione, ma non è ancora stata accettata. Speriamo che presto avrai questa funzione. - mac9416
Questa è una fantastica notizia. Mi dava fastidio un po 'che non ci fosse alcun comando che annullava l'aggiunta; un po 'come l'aptitude che installa solo! ppa-purge è buono ma non è nemmeno nei repository ufficiali. - David Ashford
Relazionato. (In particolare, vedi questa mia risposta per ottenere ppa-purge lavorare con multarch.) - Eliah Kagan
posso consigliare di provare a cercare inutili poi del (rm -rf) uno per uno: grep -i WhatYouWantTosearch /etc/apt/sources.list{,.d/*} - Vladimir Ch
Con una GUI: sudo synaptic > Configurazione> Archivi> PPA> (selezionare un PPA)> Elimina (o forse "Rimuovi", non sicuro della traduzione corretta, posso solo controllare le opzioni del programma in un'altra lingua). - Fran


risposte:


Usa il --remove bandiera, simile a come è stato aggiunto il PPA:

sudo add-apt-repository --remove ppa:whatever/ppa

Come alternativa più sicura, puoi installare ppa-purge:

sudo apt-get install ppa-purge

E quindi rimuovere il PPA, declassando con garbo i pacchetti forniti ai pacchetti forniti dai repository ufficiali:

sudo ppa-purge ppa:whatever/ppa

Nota che questo disinstallerà i pacchetti forniti dal PPA, ma non quelli forniti dai repository ufficiali. Se vuoi rimuoverli, dovresti dirlo a apt:

sudo apt-get purge package_name

È inoltre possibile rimuovere i PPA eliminando il .list file da /etc/apt/sources.list.d directory.

Ultimo ma non meno importante, puoi anche disabilitare o rimuovere PPA dalla sezione "Sorgenti software" in Impostazioni di Ubuntu con pochi clic del mouse (non è necessario un terminale).


1332
2017-07-29 09:17



Questo rimuoverà il PPA dall'elenco dei repository ma se il pacchetto è una versione più recente di uno nei repository standard, devi successivamente eseguire il downgrade manuale del pacchetto. ppa-purge (vedi altra risposta) fa per te. - Marcel Stimberg
ottengo add-apt-repository: error: no such option: --remove : - / - Rafa
dovrebbe essere sudo apt-add-repository --remove ppa:repo_name/subdirectory - MountainX
Allo stesso modo, ottengo add-apt-repository: error: no such option: --remove e add-apt-repository: error: no such option: -r - virtualxtc
Questo è quasi logico come fare clic su un pulsante "Start" per arrestare. - Gauthier


Semplicemente corri apt-add-repository di nuovo con il --remove opzione per rimuovere un PPA aggiunto tramite la riga di comando, ad esempio:

sudo apt-add-repository --remove ppa:kernel-ppa/ppa

Quindi aggiorna con:

sudo apt-get update

249
2017-08-07 23:09



rimuoverà questo PPA in modo permanente? - Chirag
Sì, permanentemente. Per utilizzarlo di nuovo, è necessario aggiungere manualmente come se lo si stesse facendo per la prima volta. - ish
Per la cronaca, il flag --remove / -r è stato aggiunto in 10.10. Fonte: askubuntu.com/a/18202/41756 - Niels Bom
Come detto sopra; Sto correndo 13.10 e ottengo add-apt-repository: error: no such option: --remove - virtualxtc
@ClainDsilva È perché verrai bloccato su una versione installata localmente dei pacchetti che potresti aver installato dal PPA. Dovresti sempre usare ppa-purge. - John Scott


In alternativa, come ppas sono memorizzati in /etc/apt/sources.list.d puoi trovare quello che vuoi rimuovere inserendo:

ls /etc/apt/sources.list.d

Quindi, quando hai notato il nome di quel ppa offensivo (ad es. myppa.list), Puoi entrare:

sudo rm -i /etc/apt/sources.list.d/myppa.list

Stai attento con rm (ecco perché ho usato lo switch interattivo in modo da poter confermare le tue azioni sudo apt-get update successivamente.

Questo metodo rimuove semplicemente il ppa .list file; non rimuove altri file o risolve altri problemi causati da ppa; per quello che potresti usare ppa-purge dopo aver ripristinato la capacità di aggiornamento (so che l'hai menzionata nella tua domanda, ma aggiungo questo punto per i futuri lettori): vedi Qui per maggiori informazioni su ppa-purge.

Tenere anche conto del fatto che in precedenza è stata aggiunta la chiave del repository come attendibile dovresti rimuoverlo:

# list the trusted keys
sudo apt-key list
# remove the key
sudo apt-key del KEY_ID

140
2017-08-07 23:42



Questo ha funzionato per me, mentre la risposta accettata no. - philshem
Elimina il contenuto completo della cartella /etc/apt/sources.list.d/ e ho ancora 4 voci errate: / perché ho iniziato a fallire adesso ... - erm3nda
Si noti che quando si elencano le chiavi, avranno linee come pub 2048R/5044912E 2010-02-11. In questo caso, per eliminare questa chiave, il KEY_ID è 5044912E. Vedere askubuntu.com/a/107189/108037. Lo dico perché apt-key del silenziosamente fallito con OK quando è passato 2048R/5044912E come l'ID della chiave. - jamesc


Puoi usare il

sudo ppa-purge ppa:repository-name/subdirectory

comando in un terminale.

Dovrai prima installare ppa-purge usare questo comando. Per farlo, usa sudo apt-get install ppa-purge o fai clic su questo pulsante:

Install via the software center

Scopri di più Qui.


124
2017-07-29 09:20



Questo non funzionerà con i repository eliminati, nel qual caso fallisce con "Attenzione: Impossibile trovare la lista dei pacchetti per PPA: sottodirectory nome-repository". - Lekensteyn
Non è disponibile per Ubuntu 11.10, o sbaglio? - math
Yo, questo non ha funzionato per me, ma adoro la sintassi così tanto che voterò comunque. - Conrad.Dean
@DaveJarvis non è installato di default su qualsiasi sistema = /. Ho modificato la risposta per includere informazioni su come installarlo. - Alaa Ali
Questo non ha funzionato per me, apparentemente non ha disabilitato il ppa e quindi non ha effettivamente declassato i pacchetti. Tuttavia, stampa un elenco di pacchetti, come nome-pacchetto / distribuzione. Se disabiliti il ​​ppa manualmente e poi esegui apt-get install <complete-list-of-those-packages>, apt-get eseguirà automaticamente il downgrade per te, in base all'output, penso che sia lo stesso che sta facendo internamente. - Berdir


Le risposte a questa domanda ti aiuterò.

Puoi gestire i PPA in System > Administration > Software Sources o rimuovendo i file in /etc/apt/sources.list.d/.

Puoi anche usare un pacchetto chiamato ppa-purge.

E, come ho commentato la domanda che ho collegato sopra,

C'è un bug su Launchpad richiesta di un argomento --remove per il comando add-apt-repository. Ho inviato un unire la richiesta per implementare la funzione, ma non è ancora stata accettata. Speriamo che presto avrai questa funzione.


43
2017-08-06 02:07



L'ho trovato Ubuntu Software Center > Edit > Software Sources. - Josh M.
Il collegamento "ppa-purge" non funziona. Dà un errore 404. - Cristiana Nicolae
FYI in Ubuntu 16.04 è il modo per trovare la lista PPA System Settings -> System -> Software & Updates -> Other Software - knocte


Alcune persone potrebbero preferire aggiungere e rimuovere repository tramite una GUI. A partire da Ubuntu 10.10, questo richiede un po 'di lavoro extra. Una spiegazione è disponibile su wiki. Per cercare di avere tutte le risposte a questa domanda disponibili in un posto, proverò a riepilogare i dettagli importanti qui. Assicurati di controllare il wiki (specialmente una volta rilasciata una nuova versione di Ubuntu) per assicurarti che questo processo sia ancora valido.

Innanzitutto, riattivare 'Sorgenti software' nel menu Sistema-> Amministrazione. Fare clic con il tasto destro del mouse sul menu Applicazioni / Luoghi / Sistema e fare clic su "Modifica menu".

Click 'Edit Menus'

Questo aprirà una finestra, scorrere verso il basso e fare clic su 'Amministrazione'. Seleziona la casella accanto a "Sorgenti software", quindi fai clic sul pulsante "Chiudi".

Check the box next to 'Software Sources'

Vai a Sistema-> Amministrazione e dovresti vedere 'Sorgenti software' nel menu.

'Software Sources' now in menu

Nella finestra che si apre, fai clic sulla scheda "Altro software" nella parte superiore.

'Other Software' tab

Dovresti vedere tutti i repository che hai aggiunto (inclusi i PPA aggiunti tramite add-apt-repository). È possibile disabilitare temporaneamente un repository deselezionando la casella accanto ad esso. Per rimuovere un repository in modo permanente, evidenziarlo e fare clic sul pulsante "Rimuovi". Quando hai finito, premi il pulsante 'Chiudi'.

Come ha notato in precedenza Marcel Stimberg:

Questo rimuoverà il PPA dal   elenco dei repository ma se il pacchetto è   una versione più recente di uno nello standard   repos, devi eseguire manualmente il downgrade   il pacchetto in seguito. ppa-spurgo (vedi   altra risposta) fa per te.

Speriamo che questo possa aiutare.


31
2017-12-27 18:42



Non è necessario modificare il menu, c'è una voce per Sorgenti software nel menu Software Center. - Jorge Castro
Grazie. Sembra che un problema con GKSU sulla mia parte mi abbia impedito di essere presentato con le Sorgenti Software quando l'ho provato inizialmente. Risolverò il problema localmente e aggiornerò la risposta. - nhandler
Più facile e affidabile - Matheus Abreu


ppa-purge È tuo amico. Disinstalla automaticamente tutto ciò che è stato installato tramite ppa e quindi rimuove il ppa.

Installa ppa-purge tramite:

sudo apt-get install ppa-purge

e lo si usa così:

sudo ppa-purge ppa-url

Viola.


25
2017-08-14 03:35



L'OP ha già provato ppa-purge. - jokerdino♦


Dal momento che Ubuntu Maverick (10.10) add-apt-repository accetta un -r o --remove parametro che rimuove il PPA nello stesso modo in cui lo hai installato. :)

Così:

Installare: sudo apt-add-repository ppa:user/repository

Disinstallare: sudo apt-add-repository -r ppa:user/repository


20
2017-12-20 02:27



Grazie! Ho usato sudo apt-add-repository -r ppa: user / repository per disinstallare un ppa testardo da New Linux Counter Project. Ho provato un sacco di linee di comando e suggerimenti, ma nessuno di loro è stato di alcun aiuto, solo il tuo ha funzionato! Grazie! Una informazione: funziona anche in 12.04 LTS, non solo in Maverick. - Cristiana Nicolae
Prego, @CristianaNicolae! Ho aggiornato la mia risposta sulla base del tuo consiglio, grazie! :) - Paulo Freitas
Sono in esecuzione 13.10 e ottengo add-apt-repository: error: nessuna opzione: -r - virtualxtc
@virtualxtc Attualmente sto usando Ubuntu 14.04 e ha ancora delle opzioni -r e --remove sopra apt-add-repository comando. Quindi penso che stai usando una versione modificata o obsoleta di apt-add-repository. Questa utility è fornita dal python-software-propertiespacchetto, forse stai usando una versione bloccata di esso. Puoi controllare il suo codice sorgente qui: bazaar.launchpad.net/~ubuntu-branches/ubuntu/trusty/... Quelle opzioni di rimozione sono state introdotte nella revisione 47, alla fine del 2010. Quindi esistono fin dal 10.10 e non vengono mai modificate, come potete vedere nella fonte. - Paulo Freitas
Ci sono un paio di altri utenti che hanno segnalato lo stesso problema, quindi questo blocco deve essere una cosa abbastanza comune. Ancora più strano è che le opzioni -r --remove flag sono elencate nei file man / help, ma producono comunque l'errore dichiarato. Dopodiché darò un'occhiata alle mie proprietà del software python la prossima volta che mi trovo su Ubuntu. - virtualxtc