Domanda Cosa sono i PPA e come li uso?


Continuo a leggere Archivi dei pacchetti personali ('PPA') e le persone rispondono alle domande con un collegamento a un PPA. Qual è il modo migliore per usarli?


Ci sono più risposte valide per questa domanda che si estende su diverse versioni di Ubuntu. Per tua comodità, un indice di ciascuno è sotto.



488


origine


Dal momento che nessuna delle risposte in realtà spiega cos'è un PPA (concentrandosi su come aggiungerle), si prega di pensarci due volte prima di chiudere le domande sul tipo "che cos'è un PPA" come duplicati e collegamenti qui. Lasciando aperto uno di questi potrebbe effettivamente incoraggiare qualcuno a rispondere. - Chan-Ho Suh


risposte:


Per Ubuntu 11.04 e successivi

Prima di aggiungere un PPA dovresti essere consapevole di alcuni dei rischi coinvolti:

Ricorda sempre che i PPA sono forniti dalla comunità, devi essere consapevole dei possibili rischi prima di aggiungere un PPA.

  • Per prima cosa aprire il trattino facendo clic sul pulsante Home (nell'angolo in alto a sinistra) o premendo il tasto Super Chiave.

    enter image description here

  • Cerca "Software Center" e avvia il software center di Ubuntu.

    enter image description here

  • Sposta il mouse sul pannello superiore in cui è scritto il nome dell'applicazione.

  • Ora vai al modificare menu e selezionare Sorgenti software.

    enter image description here

Per le versioni più recenti, fare clic con il tasto destro e fare clic Software e aggiornamenti enter image description here

Quindi, fai clic su Altro software, enter image description here

  • Inserisci la password quando richiesto.

    enter image description here

  • Passare alla scheda 'Altro software'.

    enter image description here

  • Ora fai clic su "Aggiungi", verrà visualizzata una finestra.

    enter image description here

  • Devi inserire il PPA nella casella. Può essere trovato in GRASSETTO sulla pagina del launchpad.

    enter image description here

    enter image description here

  • Ora fai clic su "Aggiungi fonte" e chiudi le fonti software. La cache verrà aggiornata

    enter image description here

  • Ora installa il software dal centro del software.

    enter image description here


231



Wow Fico. Ubuntu ha un'interfaccia simpatica e intuitiva per- "Inserisci la riga APT completa del repository che vuoi aggiungere come sorgente." ...Oh. Non importa. ;-) - Ajedi32
Bello fino all'assenza della spiegazione su dove ottenere il contenuto della Linea APT per un PPA. :) - George
Questa risposta è obsoleta. Per una guida aggiornata, vedere Qui. - Stefan Monov
Come posso installare il software su PPA senza aggiungerlo all'elenco delle fonti? Posso installarlo anche in un'installazione separata (indipendente dal sistema)? - Royi


Cos'è il PPA?

I PPA sono per software / aggiornamenti non standard. Sono generalmente utilizzati da persone che vogliono le ultime e le più grandi. Se stai facendo lunghezze extra per ottenere questo tipo di software, allora sei tenuto a sapere cosa stai facendo. La selezione nel Software Center è ampia per la maggior parte degli esseri umani.

Riga di comando

Sulla riga di comando è possibile aggiungere un PPA usando add-apt-repository, per esempio.:

sudo add-apt-repository ppa:gwibber-daily/ppa

Per rimuovere un PPA, rimuovere i file corrispondenti in /etc/apt/sources.list.d (questo non rimuove i pacchetti installati dal PPA). Per vedere i pacchetti disponibili da un PPA o rimuovere i pacchetti installati da un PPA, premere il pulsante "Origine" nella parte inferiore sinistra della finestra di Synaptic e scegliere il PPA dall'elenco.

Con puoi usare la solita finestra di dialogo Sorgenti software e aggiungere ppa: gwibber-giornalieri / ppa dove chiede un Linea APT e abilitali o disabilitali proprio come altri repository.

Poiché chiunque può creare un PPA non garantisce la qualità o la sicurezza di un PPA - proprio come con qualsiasi altra fonte di software non ufficiale, è necessario decidere se un PPA è affidabile o meno. E come qualsiasi altro pacchetto software non ufficiale da un PPA può causare ogni sorta di difficoltà, specialmente durante l'aggiornamento a una nuova versione di Ubuntu.


Se si verifica un errore che il add-apt-repository il comando non è stato trovato:

  • Il 12.04 e precedenti, installare il python-software-properties pacchetto:

    sudo apt-get install python-software-properties
    
  • Il 14.04 e oltre:

    sudo apt-get install software-properties-common
    

170



Mi dà fastidio che sul linux che afferma di essere per gli esseri umani l'aggiunta di un ppa richiede o un testo magico sulla riga di comando o un testo magico aggiunto a uno strumento gui. Non è abbastanza buono. - trampster
I PPA sono per software / aggiornamenti non standard. Sono generalmente utilizzati da persone che vogliono le ultime e le più grandi. Se stai facendo lunghezze extra per ottenere questo tipo di software, allora sei tenuto a sapere cosa stai facendo. La selezione nel Software Center è ampia per la maggior parte degli esseri umani. - dv3500ea
@trampster: questi problemi verranno gestiti dal centro software in futuro: wiki.ubuntu.com/SoftwareCenter Nel frattempo i PPA sono ciò che abbiamo. - Jorge Castro
@trampster Windows / Mac mantiene in cima a tutto il suo software, dandoti aggiornamenti su tutto? I PPA sono un rischio per la sicurezza e c'è bisogno di un elemento di design per impedire agli utenti di essere idioti. Di Più: thepcspy.com/read/linux-isnt-invulnerable - Oli♦
La recente alta domanda di PPA sembra essere il risultato dei drammatici cambiamenti in Ubuntu recentemente, rendendo le versioni stabili tristemente inadeguate per un gran numero di persone. Questa è la prima versione in cui ho avuto bisogno di aggiungere più di 1 o 2 PPA piuttosto insignificanti - in precedenza era solo per testare correzioni di bug per me. - Sean Houlihane


Per Ubuntu 10.10

Mentre molti trovano più facile aggiungere PPA usando gli strumenti a riga di comando, questo può essere fatto attraverso Ubuntu Software Center per coloro che preferiscono interfacce grafiche. Per questa demo, aggiungeremo il PPA per il team Banshee per ottenere l'ultima versione stabile di Banshee.

Inizieremo aprendo il Software Center di Ubuntu che può essere trovato nel menu Applicazioni.

Applications > Ubuntu Software Center

manu

Ora in Software Center, vai a Edit > Software Sources

menu2

Ti verrà chiesto di inserire la tua password amministrativa.

gksu

Ora in Sorgenti software apri il Other Software scheda e premere Add.

add

In questa finestra di dialogo, inseriremo le informazioni del PPA.

software-properties-gtk

Questa informazione si trova sul sito Web del PPA in grassetto sotto la voce Aggiunta di questo PPA al tuo sistema. Per il Banshee PPA, sembra così:

ppa

Ora possiamo chiudere Sorgenti software e Software Center si aggiornerà automaticamente in modo da poter accedere ai nuovi pacchetti dal PPA.

update

I pacchetti disponibili dal PPA possono essere visti espandendo il menu Ottieni software nella colonna sinistra di Software Center.

new


97



È un "wiki della comunità" quindi sentitevi liberi di ampliarvi. - andrewsomething
È il Iconset predefinito per 10.10? - Marco Ceppi♦
No, ho dimenticato che non stavo usando le icone di default quando li ho presi. Questo è il faenza-icon-theme. È disponibile in questo PPA: launchpad.net/~tiheum/+archive/equinox - andrewsomething


Per Ubuntu 10.04

Per aggiungere un PPA in Ubuntu 10.04:

  • Esegui Sistema-> Amministrazione-> Sorgenti software:

menu

  • Ti verrà richiesta la tua password. Si noti che è possibile aggiungere un PPA solo se si è utenti amministratori a causa dei rischi per la sicurezza e delle conseguenze a livello di sistema dell'aggiunta di un PPA. Inserisci la tua password nella finestra di dialogo per continuare:

gksu

  • Nella finestra Sorgenti software, fai clic sulla scheda "Altro software" e fai clic sul pulsante "Aggiungi ...". Questo farà apparire un prompt che chiede la 'linea APT':

apt line

  • Il testo da incollare in questa casella si trova nella pagina del launchpad in "Aggiunta di questo PPA al sistema" in grassetto.

  • Incolla la riga che hai copiato nella casella di testo in Sorgenti software (CTRL+V):

enter image description here

  • Chiudere la finestra Sorgenti software; ti verrà chiesto di ricaricare le informazioni sul pacchetto. Fai clic sul pulsante "Ricarica":

reload sources

  • Ora puoi trovare pacchetti software da questo PPA in Ubuntu Software Center:

software centre


50





Cos'è un PPA?

È tutto molto semplice una volta capito. Ho incontrato problemi qua e là, ma in generale, i PPA sono l'unico modo per aggiornare il tuo software su Ubuntu tra una distribuzione e l'altra (non farmi scappare a riguardo). È troppo da spiegare qui, quindi ti indicherò una documentazione utile. Ma prima, alcune semplici regole:

Sai cosa stai installando. Molto probabilmente userai Launchpad per la maggior parte delle tue esigenze di PPA, ma anche così può essere pericoloso per il tuo computer. Di solito la preoccupazione per me non è l'intento malevolo, ma i pacchetti in conflitto. Se il pacchetto A richiede una versione modificata di ffmpeg, e il pacchetto B in un altro repository richiede anche una versione modificata di ffmpeg, beh, ora ci sono buone probabilità che potresti non essere in grado di guardare video, ad esempio con il pacchetto A o B o affatto.

Tieni presente che chiunque può creare un PPA, anche te. Solo perché una persona firma il Codice di condotta non significa che sappia cosa sta facendo. Su Launchpad non ci sono solo aggiornamenti alle versioni stabili, ma anche software beta e alfa e persino cose che non funzionano ancora del tutto. Esistono molti repository utili, ad esempio per ottenere i driver Nvidia più recenti o l'attuale versione stabile di Pidgin. Poi di nuovo, ci sono cose che qualcuno ha fatto nel seminterrato per se stesso e un paio di amici.

Detto questo, le pagine Web di documentazione di Ubuntu dovrebbero avere tutto ciò che è necessario sapere in un formato abbastanza comprensibile.

Repository in Ubuntu: https://help.ubuntu.com/community/Repositories/Ubuntu

Gestione del software: https://help.ubuntu.com/community/SoftwareManagement

Archivi e riga di comando: https://help.ubuntu.com/community/Repositories/CommandLine

Una breve nota: presumo tu stia usando Ubuntu 10.04. Se stai usando 10.10 non ci sono più "Sorgenti software" nel tuo menu, anche se è indicato in alcuni documenti. Per accedervi è sufficiente aprire il Gestore pacchetti Synaptic quindi selezionare Impostazioni -> Archivi dal menu.

Buona fortuna e spero che questo sia stato utile.

Modifica: Si prega di sapere che l'installazione di software tramite Ubuntu Software Center può essere problematica. Questo perché non ti dice quali dipendenze richiede una particolare app che vuoi installare. Cioè, è possibile installare l'intero desktop KDE, centinaia di MB di roba, solo per ottenere un righello dello schermo o un configuratore del firewall. Ho imparato questo nel modo più difficile ... Ad esempio, digita "kruler" nella casella di ricerca e vedrai la dimensione dell'installazione finale come quasi 100 MB. Prestare almeno un'attenzione particolare alle dimensioni dell'installazione finale se si insiste a utilizzare l'USC. La maggior parte dei nuovi utenti non ha familiarità con i concetti di window manager e ambienti desktop con solo Windows noto, quindi fai attenzione a fare semplicemente affidamento su USC e non a imparare tutto sui PPA, che è quello che raccomando. È un po 'più di lavoro e questa è solo la mia opinione, ma probabilmente sarai felice di averlo fatto! :)


42





Una cosa da tenere a mente sull'uso dei PPA è che quando aggiungi un PPA alle Sorgenti software, stai dando accesso amministrativo (root) a tutti quelli che possono caricare su quel PPA. I pacchetti in PPA hanno accesso al tuo intero sistema man mano che vengono installati (proprio come un normale pacchetto dal principale archivio di Ubuntu), quindi decidi sempre se ti fidi di un PPA prima di aggiungerlo al tuo sistema.


35



Commento molto importante questo È molto importante pubblicizzare potenziali danni al sistema usando ppa's senza conoscenza. THNX - Jorge Pinho


Rimozione di un PPA con ppa-purge  Install ppa-purge

Potrebbe non essere sicuro disabilitare semplicemente qualsiasi PPA aggiunto alle nostre fonti rimuovendolo da sources.list o deselezionando il PPA nel nostro Sorgenti software impostazioni. Sarebbe quindi molto meglio rimuovere anche tutti i pacchetti che sono stati installati da questo PPA e sostituirli con i pacchetti predefiniti di Ubuntu.

Per fare ciò abbiamo la sceneggiatura ppa-purge  Install ppa-purge che non solo rimuoverà il PPA indesiderato, ma sostituirà anche i pacchetti che sono stati installati da questo PPA dalle versioni predefinite di Ubuntu. Dopo l'installazione, esegui semplicemente

sudo ppa-purge ppa:<lp-name>/<ppa-name>

dove <lp-name>/<ppa-name> è lo stesso nome che abbiamo inserito nelle nostre fonti quando aggiungiamo questo PPA. Il PPA verrà quindi rimosso. I pacchetti installati da questo PPA verranno sostituiti dai pacchetti predefiniti di Ubuntu (i pacchetti installati che non si trovano nei repository predefiniti non verranno eliminati).


25



Come risposta con un commento che rimanda a ppa-purge, ho sentito che potremmo avere ancora bisogno di un riferimento per questo nella nostra lista di risposte su come usare un PPA. - Takkat
Cosa fa lp stare per? Ad esempio in precise-partner.list qual 'é lp? - isomorphismes
@isomorphismes: Ubuntu PPA sono ospitati su launchpad (lp) con il loro nome e sottotitolo specifici, ad es. ppa:takkat-nebuk/takkat. In questo esempio takkat-nebuk è il mio lp-name e takkat è il nome del ppa da aggiungere alle tue fonti. - Takkat